Sicily-pottery.jpg

COMPRIAMO SCULTURE,

PIATTI decorativi, VASI

E SERVIZI DA Tè/CAFFè

2cd2cb2c-e349-437d-815e-49519284bc03.jpg
2f4faffc696c6d7b6deba1ad5efcf16cda8e89b9

Qual è la differenza tra ceramica e porcellana?

 

I due termini vengono spesso usati come sinonimi, ma indicano materiali differenti, ognuno con le sue caratteristiche. Se il famoso equivoco tra marmellata e confettura si riferisce a due prodotti effettivamente ben distinti, il rapporto tra ceramica e porcellana è più quello di un insieme grande che ne contiene uno più piccolo.

In effetti la porcellana è un particolare tipo di ceramica, certamente il più pregiato.

ACQUISTIAMO SOLO PORCELLANE E CERAMICHE IN BUONO STATO

sothebys-md.brightspotcdn-2-1.jpg

La prima porcellana è quella bianca e blu, si chiama Qinghua in cinese e significa fiori blu, in riferimento ai fiori che simboleggiano il buddismo. Nasce circa 1000 anni fa ed è la porcellana più conosciuta e diffusa in Cina. Moltissima porcellana cinese è stata imbarcata ed esportata all'estero durante il XVII ed il XVIII secolo, quando paesi come Olanda, Gran Bretagna e Portogallo commerciavano con l’"Estremo Oriente".

Fu proprio in questo periodo che l'Europa iniziò una produzione di ceramica autonoma:

- Delft, in Olanda

- Caltagirone e Capodimonte in Italia

Dresda e Meissen in Germania

Sèvres Limoges in Francia

Royal Copenhagen in Danimarca

- più recentemente Lladrò in Spagna

Alcune dei marchi più ricercati sono:

Cattura.PNG
281784i0ad9c8d8d0ec6ba160c.jpg
meissen.PNG
sevres.jpg
s-l300.jpg
35ed1ef0ea47d621308f75a3e2c0c373.jpg